Maltempo in Sicilia: ritrovato il corpo del medico scomparso

novembre 8, 2018

PALERMO – Dopo oltre quattro giorni di ricerche è stato ritrovato il cadavere del medico palermitano Giuseppe Liotta, 40 anni, scomparso sabato sera nel nubifragio che si è abbattuto in provincia di Palermo. Ritrovato, dall’equipaggio di un elicottero della polizia di Stato, in territorio di Roccamena (Palermo) nel vigneto di un’azienda agricola allagata dal fiume Belice sinistro.

Per la ricerca di Liotta erano impegnati un centinaio di uomini. Una vera e propria task force composta da esperti speleologi e rocciatori che hanno seguito un lungo iter addestrativo. Nei giorni scorsi era già stata trovata l’auto del medico, una Tiguan bianca. Si trovava vicino a una strada che partiva dalla statale 118, in contrada Raviotta. E da lì era partita l’ultima telefonata alla moglie, intorno alle 19.30. In quella sua ultima conversazione il medico aveva detto di essere confuso e aveva chiesto alla consorte di geolocalizzare la sua posizione col cellulare. Da quel momento in poi di lui si erano perse le tracce.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *