Med Photo Fest, la fotografia d’autore in Sicilia

maggio 3, 2018

CATANIA – Al via la decima edizione del MED PHOTO FEST 2018 organizzata dall’Associazione culturale Mediterraneum di Catania. Eventi, workshop, riconoscimenti e mostre dal 4 maggio al 10 giugno in alcuni centri della Sicilia orientale: Catania, Caltagirone, Adrano, Siracusa. Il tema di quest’anno è “TRANSEUNTES”.

L’inaugurazione condotta da Pippo Pappalardo è fissata per venerdì 4 maggio, ore 17.30, al Monastero dei Benedettini, nell’Auditorium “Giancarlo De Carlo”, dove, nel corso del pomeriggio,, sarà assegnato al Maestro Frank Horvat, il Premio Mediterraneum 2018 per la Fotografia d’Autore. L’artista italo-croato, presenterà la sua mostra antologica dal titolo “Il mio Trittico”. Hanno aderito alla rassegna, tra gli altri, presentando, una propria mostra personale, noti fotografi di livello nazionale e internazionale come Alex Majoli che presenterà “Hotel Marinum”.

Il MED PHOTO FEST è un evento culturale dedicato all’arte fotografica. Nel giro pochi anni si è imposto all’attenzione degli esperti del settore, ritagliandosi un importante spazio, nel panorama nazionale dei festival e dei grandi eventi nazionali dedicati alla fotografia. Nel corso delle scorse edizioni il Med Photo Fest ha pure ottenuto il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e il Patrocinio dell’Assessorato del Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, oltre a quelli del Comune e della Città Metropolitana di Catania. Come sempre la kermesse  è arricchita da iniziative culturali curate e realizzate per l’occasione nonché da eventi collaterali: l’Incontro con un Maestro Fotografo di rilevanza internazionale con l’assegnazione dell’annuale Premio Mediterraneum per la Fotografia d’Autore. Frank Horvat  succede a nomi di altissimo rilievo della fotografia mondiale: Francesco Cito (2017);  Mario Cresci (2016 ); Lisetta Carmi 2015); Piergiorgio Branzi (2014); Nino Migliori (2013); Giuseppe Leone (2012); Franco Fontana (2011);  Gianni Berengo Gardin (2010) e Ferdinando Scianna (2009).

Assai ricco il cartellone del MED PHOTO FEST 2018 che prevede la presenza e l’esposizione di mostre personali di maestri fotografi di rilevanza nazionale ed internazionale personali e collettive, dibattiti e seminari culturali e tecnici, con la partecipazione di illustri esponenti della comunicazione visiva e fotografica. Inoltre, nell’ambito delle iniziative di questa decima edizione si terranno alcuni workshop fotografici tra le architetture e il territorio della provincia etnea e della Sicilia sud  orientale, aventi indubbia e rilevante valenza culturale e turistica. Cinque intere settimane e sei diversi week end fotografici intensi e coinvolgenti che permetteranno la realizzazione di vari reportages completi e affascinanti nella provincia catanese e nel territorio limitrofo, all’interno degli splendidi palazzi storici, puntando l’obiettivo sull’arte e sull’architettura della Sicilia, sui quartieri del centro storico di alcune pregevoli località isolane nonché sulla gente che anima i mercati popolari. Saranno previsti vari spazi dedicati all’editoria fotografica, workshop itineranti curati da professionisti del settore, seminari culturali e tecnici, presentazione di portfolio dei giovani, e non più giovani, autori emergenti, nonché presentazione di nuovi prodotti dedicati e destinati all’arte fotografica.

La maggior parte delle mostre e dei diversi eventi in programma, si svolgeranno presso le Cucine, l’Auditorium Giancarlo Di Carlo e il Coro di Notte dell’ex-Monastero de Benedettini, sede del Dipartimento Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Catania, la Corte Capitaniale e il Museo Diocesano di Caltagirone il Museo Archeologico (Castello Medievale) di Adrano nonché gli spazi privati della Fototeca di Siracusa e della Sala Agorà del Borghetto Europa  nonché della galleria fotografica “Plenum” di Catania.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *