Mercurio retrogrado? Ecco come sopravvivere

luglio 11, 2019

Giorgia Landolfo
Giornalista e insegnante Kundalini Yoga come insegnato da Yogi Bhajan

Ti è capitato in questi giorni di sentirti completamente sconnesso? Hai perso le chiavi di casa, pianto e/o urlato senza motivo, dimenticato un appuntamento importante e collezionato una serie di malintesi anche con le persone più care? Ti senti confuso e super stressato?

Niente paura, è tutta “colpa” di Mercurio retrogrado. Il pianeta della comunicazione, e della mente, sta andando indietro nel cielo e con lui, come un gamberetto, pure la nostra testa.

Se hai dei progetti da realizzare subito, bene, sappi che non è questo il momento. Anzi, è una fase propizia per riflettere, valutare, fare pulizia, rileggere nel passato. Senza stare a rimuginare, don’t worry, magari troverai tracce che ti eri perso e che adesso sono la chiave di tutto.

Cogli l’occasione per recuperare ciò che non ti è stato ancora restituito, è il momento di saldare debiti e ricevere crediti, di rimettersi in pari e ripulire un po’ il karma

Restituisci quel libro ad un amico, fai in modo che torni a casa quel dvd che hai prestato tanto tempo fa.

Ti lascio qualche consiglio per sopravvivere a questo periodo, perché no, cogliendone anche gli aspetti positivi (sì, ti giuro che ci sono) e che possono emergere da questi giorni un po’ folli.

Medita: sì lo so, parto sempre da lì, ma secondo me non esiste soluzione migliore. Quando tutto corre intorno a noi e la mente produce mille mila pensieri a battito di ciglia devi sederti in un angolo silenzioso e recuperare il contatto con te stesso. Bastano pochi minuti per attingere a quelle risorse interne che appartengono a ciascuno di noi per sentirsi meglio.

Scrivi: prendi un bel quaderno, annusa l’odore della carta, prendi una penna e vuota il sacco. Lascia andare sul foglio bianco tutte le emozioni e le sensazioni che senti dolorose e/o fastidiose. Sotto forma di diario, di poesia, di racconto. Non importa. Imprimile e lasciale andare. Ringraziandole.

Cammina: sono giorni di grande caldo, ma una passeggiata al mattino presto o la sera quando l’afa lascia un po’ di tregua, può essere davvero utile. Muovi le gambe e respira, recupera contatto con la terra, spalanca cuore e polmoni e stimola le endorfine. Ti sentirai meglio e avrai una visione più chiara del tutto.

Canta: come ti dicevo prima Mercurio retrogrado ci rende difficile comunicare. In questi giorni personalmente ho sentito forte un blocco a livello della gola, come se non riuscissi ad esprimere a parole ciò che sento dentro. Allora ho scelto un mantra, l’ho lasciato risuonare per casa e l’ho canticchiato. Mi ha alleggerito quinto chakra e pensieri. E mi ha regalato un pizzico di buonumore in più.

Perdona: è difficile lo so. Perché ci sono parole e situazioni che ti feriscono nel profondo. Eppure perdonare fa così bene. Spalanca e illumina il cuore. Lascia andare la rabbia per quella frase un po’ cattivella, per quel gesto che ti aspettavi e che non è mai arrivato. Osserva ciò che ti ha fatto male, ringrazia chi lo ha compiuto e facci pace. Servirà prima di tutto a te, camminerai a passi spediti verso il domani.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *