Nicolosi, qui la natura è protetta e si vede


 

NICOLOSI – Pineta dei Monti Rossi. Un’oasi di verde. O quasi. La foto che un nostro lettore ci ha inviato dimostra, purtroppo, il contrario. Questi copertoni sono stati abbandonati all’interno della pineta da almeno un anno. Saranno stati sicuramente segnalati da diversi fruitori, ma sono ancora lì. Forse un problema di competenza tra Comune di Nicolosi e Parco dell’Etna (“Qui la natura è protetta…”) o, addirittura, col Comune di Belpasso.

Noi pubblichiamo la foto e lanciamo un appello alle istituzioni: Angelo Pulvirenti, Carlo Caputo e Marisa Mazzaglia. Un sopralluogo, metro in mano, e decidano a chi tocca rimuoverli. Aspettiamo notizie. Grazie.

“Il problema colpisce tutti purtroppo e di certo faremo quello che è nelle nostre competenze ma la pineta dei Monti Rossi è fuori dal perimetro del Parco dell’ Etna”, precisa la presidente Marisa Mazzaglia.
“E’ la prima segnalazione che ricevo, a prescindere dalle competenze mi attiverò immediatamente per la bonifica dell’area”, assicura il sindaco, Angelo Pulvirenti.

Bonifica che, però, non si deve limitare solo alla rimozione dei copertoni, perchè l’area è  una sorta di discarica a cielo aperto, come mostra le altre foto, che ci sono pervenute. Oltre alla rimozione dei rifiuti, si potrebbero anche individuare i responsabili di questo scempio, perchè molti sembrano di produzione domestica e nei sacchetti saranno senz’altro contenute bollette, scontrini, ricevute per risalire ai vandali che lo ha abbandonato in un luogo che dovrebb esaltare la bellezza della natura e non l’inciviltà di certi cittadini.
D.L.P.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *