Omicidio a Paternò, uccide il fratello a colpi di pistola

ottobre 18, 2019

PATERNO’ – Ha ucciso il fratello con quattro colpi di pistola. Andrea Befumo, 34enne catanese di Paternò, è stato arrestato dai carabinieri per l’omicidio del fratello Paolo, 40 anni. Il delitto è avvenuto al culmine dell’ennesima lite per le pressanti richieste di denaro da parte della vittima, che sembra fosse tossicodipendente. Il 40enne, rimasto gravemente ferito, è stato portato nell’ospedale Santissimo Salvatore dove è deceduto poche ore dopo il ricovero. L’arma utilizzata è una rivoltella calibro 38 detenuta legalmente. Rintracciato subito da militari dell’Arma, Andrea, è stato dichiarato in stato di arresto e condotto nella casa circondariale di piazza Lanza a Catania.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *