Otello&DesDemona o del femminicidio

Otello&DesDemona o del femminicidio

CATANIA – Nello spazio artistico teatrale Roots, in via Borrello, 73, a Catania, venerdì 27 e sabato 28 gennaio, ore 20,30 andrà in scena lo spettacolo ‘Otello&DesDemona o del femminicidio’ della compagnia palermitana ‘OTqA’ (Officine teatrali Quintarmata). È la prima rappresentazione del nuovo anno della rassegna di teatro contemporaneo “Rigenerazioni”.

Antonella Caldarella e Steve Cable, fondatori de La Casa di Creta Teatro Argentum Potabile, sono da sempre attenti alle tematiche sociali “Abbiamo voluto all’interno della rassegna Rigenerazioni questa rappresentazione teatrale perché di grande attualità e aiuta a riflettere su quello che è il fenomeno del femminicidio. Il teatro è anche denuncia, impegno civile perché solo attraverso le emozioni e la riflessione si tocca l’intimo della coscienza umana. Oggi come nel passato, purtroppo, assistiamo a varie distorsioni sociali, come la gelosia, forma ‘malata’ dell’amore”, noi abbiamo il dovere di far capire ai giovani attraverso le espressività teatrali quali sono i campanelli d’allarme per evitare le tragedie, che ormai riempiono le colonne dei giornali”.

Liberamente ispirato dalla tragedia di William Shakespeare, l’adattamento e la regia è a cura di Santi Cicardo. In scena Santi Cicardo e Enrica Volponi Spena. Ambienti video, Leonardo Bruno

Secondo la nota del regista Cicardo: “L’idea di ri-presentare Otello è nata da una profonda interrogazione sul testo shakespeariano e in particolare sulla figura del Moro. Egli uccide perché si lascia irretire dal laccio traditore di Iago in preda a una cieca e folle gelosia, o piuttosto è totalmente responsabile della propria vicenda e del proprio delitto? Insomma Otello, non importa se bianco o nero, è un uomo che di fronte alla passione amorosa si fa travolgere in un acting out che non è in grado di controllare? O piuttosto uccide per un deliberato ragionamento d’odio? Quando egli trasforma lo spazio che era occupato dall’amore, lasciandovi posto al sentimento brutale e distruttivo cosa succede nella sua mente? Un luogo comune: una donna che tradisce (o è semplicemente sospettata di farlo), un uomo che, lasciandosi accecare dalla gelosia, uccide la compagna per poi, nella maggior parte dei casi, suicidarsi”.

Prenotazione obbligatoria al numero: 3534304936.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *