Pallavolo, B2 femminile: Kondor Catania sconfitta in trasferta


 
 

SAN PIETRO A MAIDA – Falsa partenza per la  Kondor Catania, che rientra dalla trasferta di Lamezia con una sconfitta in tasca. Un 3-0 frutto dei diversi infortuni che durante la settimana hanno tormentato il roster a disposizione di Agata Licciardello, orfana delle palleggiatrici Michela Buiatti e Denise Carmeci, recuperate in extremis per la gara. Match equilibrato in avvio, contro una delle formazioni, la Cofer Lamezia, che si candida ad essere protagonista del torneo. Rotti gli indugi, le locali conquistano il pallino del gioco, scattando sul 24-19. A nulla vale il tentativo, peraltro riuscito, di affiancamento da parte delle biancazzurre che dopo aver raggiunto il 24 pari mollano la presa permettendo alle padrone di casa di far proprio il primo set. Sulla scia dell’entusiasmo Lamezia trova il break anche nel secondo parziale (7-2). Anche questa volta le catanesi si rifanno sotto agguantando il pari (8-8) salvo poi cedere alla distanza alle bordate di Buonfiglio, in evidenza tra le lametine. È la stessa giocatrice a guidare le compagne alla conquista del terzo e definitivo parziale, che vale bottino pieno per le ragazze di Francesco Eliseo. «Abbiamo affrontato una formazione di alto livello – è il commento post partita del tecnico Agata Licciardello (nella foto)  -.

Da parte nostra, una gara giocata al di sotto delle nostre possibilità, con alcuni meccanismi che hanno ancora evidente bisogno di essere oleati. Lavoreremo per questo in vista della prossima gara, in casa contro l’Holimpia Siracusa». Durante la gara, chance anche per la nuova arrivata, Giulia Caschetto, opposto classe 1991 aggiuntasi alla rosa al fotofinish

Cofer Lamezia – Sifi Kondor 3-0
Lamezia: Accorinti 4, Carbone 6, Papa 5, Falcucci 10, Buonfiglio 18, Torcasio 9, Spaccarotella (Lib. 1), Perri 0. Ne: Marra, Rizzo, Cirifalco. All. Francesco Eliseo.
Sifi Kondor Catania: Tomaselli 13, Bilardi 5, Buiatti 2, Morfino 5, Torre 6, Caschetto 3, Marino 9, Foscari (Lib. 1), Bontorno 0, Carmeci 0. Ne: Vescovo, Anastasi, Catania, Davì (Lib. 2). All. Agata Licciardello.
Arbitri: Dicerto di Reggio Calabria e Richichi di Vibo Valentia.
Set: 26-24, 25-21, 25-20.
 

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *