Pallavolo, Roomy ’78: buona la prima, domani, alle 9, assalto al Cuneo

maggio 17, 2018

 

 

 

CATANIA – Concluso il primo turno nei quattro gironi della fase finale del campionato italiano Under 14. La corsa allo scudetto è ufficialmente partita con 16 squadre, suddivise in quattro gironi (alle 12 qualificate si sono aggiunte Sile, Sudtirol, Padova e Trentino).

Nel girone F la Roomy 78 debutta nel migliore dei modi, davanti al pubblico di casa, regolando Arezzo per 3-1 (18-25, 21-25, 23-25, 23-25). Il Trentino – una delle qualificate – ha ragione per 3-0 del Cuneo (13, 13, 21). . Il dt Barbagallo non nasconde l’emozione: “Ci siamo scrollati di dosso l’emozione del primo set, per questi ragazzi non è stato facile l’impatto. Poi, alla distanza, abbiamo fatto valere il nostro gioco, registrando la battuta e il muro e diventando più incisivi in ricezione. Ora siamo a una vittoria dai quarti di finale, non sarà facile, ma il nostro dovere sarà provarci. Maccarrone? Ogni squadra ha il suo leader, ma tutto il gruppo ha risposto benissimo”. Giovanni Bottino, abbracciato dal pubblico, dedica la vittoria alla famiglia: “Dovevamo sbloccarci, ci siamo riusciti. Non è mai facile giocare un evento così importante. Poi giocarlo in casa contribuisce chiaramente a renderlo speciale e difficile. Ora pensiamo alle prossime sfide”. Alle 9 domani mattina i catanesi sfidano Cuneo: in caso di vittoria i ragazzi di Bottino approderanno ai quarti di finale (tra le prime otto). A seguire Trentino affronterà Arezzo.

Nel girone E Segrate firma la partenza importante, regolando la Meta per 3-0 (25-22, 25-18, 25-17). Stesso percorso dei lombardi anche per Castellana che ha ragione del Sudtirol con lo stesso punteggio (14, 17, 21). E domani mattina, alle 9, al PalaCatania c’è la sfida tra Segrate e Matervolley Castellana a illuminare la mattinata: chi vince ipoteca il primo posto.

Nel girone G Sabini Falconara sugli scudi contro il Marino, battuto in rimonta per 3-1 (perso il primo set a 22). Il derby delle trevigiane va al Volley Treviso che batte il Sile Tv per 3-0 (21, 18, 17). Domani mattina il programma delle partite si apre con Marino-Volley Treviso che precede Falconara-Sile.

Nel girone H i campioni d’Italia del Colombo Genova battono Cosenza per 3-0. La Bunge Porto Ravenna supera in quattro set la Kioene Padova (25-20, 15-25, 25-21, 25-15). Infine, alla Pitagora, Cosenza-Ravenna e Colombo-Padova (sfida tra scudettate) animeranno la mattinata a Misterbianco.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *