Parcheggiatore abusivo, resistenza e violenza a pubblico ufficiale

CATANIA – Il pregiudicato tunisino Zair Ezzedine è finito in manette per minaccia, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.  Una volante della polizia è stata inviata in piazza Pietro Lupo, a seguito della segnalazione di una persona molesta. Sul posto, gli operatori hanno accertato la presenza di un cittadino extracomunitario, privo di documenti, che esercitava l’attività di guardia macchine abusivo. Il soggetto è stato accompagnato per l’identificazione presso gli uffici della Questura, dove, improvvisamente, ha iniziato a urlare frasi offensive, avventandosi contro un agente intento a redigere gli atti relativi al controllo. Un altro poliziotto, che si trovava all’interno della stanza, è intervenuto tempestivamente, con lo spray di dissuasione in dotazione, al fine di immobilizzare il soggetto e, quindi, bloccare l’aggressione.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *