Pasqua a Caltagirone, fede e pathos con la "Passione di Cristo"


 
 
 
 

CALTAGIRONE – Martedì 27 marzo, alle 20,30, appuntamento in piazza Municipio per una manifestazione di sicuro pathos: la sacra rappresentazione vivente della “Passione di Cristo”, che quest’anno (si tratta della XXII edizione), ritorna all’antico con la Via Crucis e la conclusione lungo la monumentale Scala di Santa Maria del Monte. L’evento, a cui prenderanno parte una settantina di figuranti, è promosso e organizzato dall’associazione “La Scala”, con la direzione artistica di Giovanni Canfailla, la regia di Giacomo Barletta, le scene di Luigi Falcone, la consulenza per gli aspetti religiosi del sacerdote Salvatore Abbotto, le musiche di Mimmo Alberghina e l’audio di Luigi D’Avola. Tutta la manifestazione si svolgerà con la recitazione in diretta degli attori, alla cui voce si alterneranno commenti tratti da testi teologici e da riferimenti all’attualità.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *