Piume baciatemi la guancia ardente

maggio 11, 2017

 

 

ACI CASTELLO – Uno spaccato della Grande Guerra, nel suo centenario, approda nell’ambito delle iniziative de “Il maggio dei Libri”. Giovedì 11 Maggio 2017 alle ore 18.00 in Acitrezza Villa Fortuna Via Lungomare dei Ciclopi, 137, il Centro Studi Acitrezza, nella persona del suo presidente Antonio Castorina, presenterà il romanzo di Vera Ambra liberamente ispirato alla vita del Bers. Ten. Salvatore Damaggio. “Piume baciatemi la guancia ardente”, un verso della canzone dei Bersaglieri, è il fil rouge che accompagna il protagonista nel suo crescere e lo conduce sui campi di battaglia. Un eroe che ha sempre chiaro in testa l’obbligo del dovere verso la Patria ma innanzitutto l’obbligo del dovere verso l’Arma che rappresenta. Salvatore Damaggio in giovanissima età prese a modello la figura del bersagliere e la idealizzò a tal punto che ne fece la sua bandiera. Gli ideali di Patria, del dovere, della parola data, del sacrificio, indotte dalle letture di Giuseppe Mazzini, contribuirono a dargli un solidissima base su cui poi costruirà il suo “credo”, facendolo diventare la persona che poi è stata; un uomo fiero, nobile, grande, generoso, altruista, coraggioso, ma anche un uomo alle prese con le proprie fragilità, ma che poi sono proprio queste sue fragilità i punti di forza da cui trae nuova linfa. Il testo affronta anche un’ampia  panoramica su quelle che sono state le cause del conflitto della prima guerra mondiale e della sua risoluzione.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *