Regione, Musumeci: “Cresce la raccolta differenziata dei rifiuti”

agosto 5, 2018

 

 

 

 

PALERMO – “Lo dico con legittima soddisfazione: la percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti in Sicilia sta crescendo di giorno in giorno. Avremo a settembre i dati aggiornati, ma rispetto al 15 per cento del novembre scorso abbiamo guadagnato almeno dieci punti. Voglio per questo ringraziare gli amministratori e i cittadini dei circa 250 Comuni che con tenacia e determinazione si sono impegnati in questa vera e propria battaglia di civiltà”. Lo afferma, in una nota, il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.
“Siamo ancora lontani – continua il governatore – dal 65 per cento stabilito dalla legge, ma credo che continuando con questo ritmo arriveremo prestissimo al 30 per cento. Sarebbe già una media sufficiente a mettere la nostra Isola in linea con molte altre regioni italiane, mentre nei mesi scorsi eravamo desolatamente ultimi. La Regione, dal canto suo, sta operando intensamente per recuperare anni di inerzia e di omissioni. Il suo compito è quello di pianificare la realizzazione degli impianti, sollecitare la riapertura di quelli inattivi e vigilare sulla corretta gestione della raccolta e dello smaltimento da parte dei Comuni”.
“Sono fiducioso: entro un paio d’anni -prosegue Musumeci – usciremo del tutto dalla emergenza-rifiuti e non avremo più nulla da invidiare alle altre regioni. Ma serve lo sforzo di tutti, anche di quei 140 Comuni che ancora non hanno capito che la musica ė cambiata e che la pratica del lamento non paga più. Ognuno faccia la propria parte invece di cercare comodi alibi altrove!”.

One Comment

  1. Turi Sapienza

    agosto 6, 2018 at 8:36 pm

    Caro Nello , leggo con sgomento la tua soddisfazione per aver quasi toccato quota 25% nella raccolta della differenziata . Da amico e siciliano verace , ti voglio far conoscere come si svolse ,30 anni or sono a TORONTO , la raccolta differenziata che da diversi decenni ha toccato quota 100% . Conferenza stampa con annesso pubblico da parte del sindaco . Fa presente a tutti che , se avesse un buon esito la raccolta differenziata , con il ricavato della vendita , gli esperti comunali avevano calcolato che si poteva abbassate di 1% le tasse comunali. Detto e fatto . Altra conferenza stampa e altro possibile ribasso : i compratori del riciclaggio si erano lamentati che tutte le bottiglie di vetro si presentavano sporche internamente di residui di contenuto . Qualche borbottio iniziale e poi tutti a lavare le bottiglie . Ecco caro Nello . Mi permetto ricordarti un vecchio proverbio siciliano : NENTI TI RUGNU SU NENTI MI RUNI . BUONA FORTUNA .

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *