Riscossione Sicilia: Vito Branca è il presidente

luglio 13, 2018

PALERMO – Il governo Musumeci ha designato il nuovo Consiglio di amministrazione di Riscossione Sicilia, la società partecipata della Regione che si occupa della esazione delle tasse, in sostituzione di quello precedente che si è dimesso nei giorni scorsi per la ‘gravissima situazione dell’ente’. Il ruolo di presidente sarà ricoperto dall’avvocato Vito Branca, esperto tributarista e già presidente di sezione della Commissione tributaria provinciale di Catania.
Nel Cda sono stati nominati anche il commercialista Massimo Giaconia, fiscalista internazionale e partner dello studio professionale Baker & McKenzie di Milano, e l’avvocato Gaetana Palermo.

Massimo Giaconia, è anche assessore alle Finanze del Comune di Caltagirone   “Si tratta – sottolinea il sindaco Gino Ioppolo – di nomine di altissimo livello per un compito non facile, alla guida di una società strategica come Riscossione Sicilia. Gli appartenenti al Cda sono professionisti di valore e di vasta esperienza, ai quali rivolgo gli auguri di buon lavoro. Sentite felicitazioni, in particolare, a Massimo Giaconia, di cui conosco la competenza e la dedizione per avere svolto e per essere tutt’ora impegnato in un ruolo chiave per l’avvenuta fuoriuscita del Comune di Caltagirone dal dissesto e dal grave caos contabile in cui esso era caduto, e per essere prestigioso componente della squadra amministrativa che ho l’onore di guidare”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *