Salvati i precari


 
 
 
 

CATANIA – Dopo una seduta di circa 12 ore, il Consiglio comunale di Catania ha approvato il Bilancio preventivo 2017 che da la possibilità alla Cosfel di esprimereun parere favorevole alla proroga dei contratti dei lavoratori precari. I lavoratori hanno scelto liberamente, supportati dai sindacati,di presenziarealla seduta del Consiglio comunale: temevano che il Bilancio preventivo non venisse approvato e ciò avrebbe comportato l’interruzione del rapporto lavorativo. Senza continuità lavorativa si sarebbero persi alcuni requisiti di legge insiti nelle norme loro riguardanti.   “Con il bilancio approvato – afferma il segretario provinciale Stefano Passarello – oltre la proroga che ha effetto immediato, la UIL FPL auspica che a breve l’Amministrazione dia seguito al cammino intrapreso con la pubblicazione del bando di stabilizzazione e a breve costituisca la commissione di esame ed espleti il concorso, facendo uscire i lavoratori dal limbo del contratto a tempo determinato”. “La presenza dei lavoratori al Consiglio comunale – afferma la RSU Mimma Giardina – voleva essere testimonianza di presenza attiva non di sudditanza, ma di supporto alla maggioranza e alla minoranza nel rispetto dei ruoli che espletano, affinché entrambe per  le motivazioni che supportavano non mollassero per il raggiungimento dell’approvazione in quella data che era importante per i lavoratori”.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *