Sant’Alfio, col “riordino forestale” basta al precariato

maggio 2, 2019

 

 

 

SANT’ALFIO – Il tormentato tema del “Riordino forestale” è stato al centro dell’ultima seduta consiliare del 30 aprile scorso a Sant’Alfio, sotto richiesta del gruppo “Costruiamo il futuro”. Il presidente del Consiglio comunale Giovanni Nucifora, ha inserito il punto all’Odg riguardante la proposta “Riordino Forestale” di cui il consigliere Carmelo Coco, nonché Segretario della Cisl di Sant’Alfio, si era fatto promotore affinché tutti i componenti del Consiglio comunale (maggioranza e minoranza) potessero contribuire e sostenere l’iniziativa atta a “spronare” il Parlamento ed il Governo regionali. Dopo la lettura e una illustrazione in aula da parte del Capogruppo di minoranza Renato Finocchiaro, il consigliere Coco ha Riassunto la situazione fino ad oggi mentre gli altri consiglieri presenti (Nucifora, Grasso, Borzì, Cosentino, Cardillo) si sono associati ai già sottoscrittori firmatari della proposta Finocchiaro, Coco e Zappalà condividendo all’unanimità la Delibera per l’approvazione finale. “Spero che questa iniziativa che stiamo condividendo oggi – ha detto Coco – possa dare un supporto in più alle organizzazioni sindacali ed un valore aggiunto attraverso i sempre più numerosi consensi (già apportati da 215 Comuni) da parte di sindaci e consiglieri dell’Isola, affinché finisca, si gradualmente ma definitivamente, il precariato dei lavoratori forestali e si dia un ordine determinante al settore che non può continuare e/o progredire se non grazie ad un’inquadratura dettata dal documento promosso da CGIL-CISL-UIL. Questa soluzione porterà in primis: più organizzazione del lavoro, misure di prevenzione degli incendi boschivi e di dissesto idrogeologico; meno desertificazione e sicurezza del territorio; risparmio dei costi per far fronte agli interventi citati ma soprattutto aprirà un turn over che permetterà l’accesso dei giovani, ormai rassegnati, al comparto Forestale che si arricchirà di nuove figure professionali con qualifiche aggiuntive nel settore! Ritengo indispensabile e positiva, la valutazione di questo documento di ‘Riordino Forestale’ presentato dalle Organizzazioni sindacali al nostro Presidente regionale Musumeci che, a mio avviso, non potrà che attivarsi positivamente in Parlamento regionale, e a far attivare l’iniziativa come hanno già fatto intendere in più occasioni gli Assessori di competenza Bandiera e Cordaro dimostrando la volontà di voler procedere”. Il consigliere Carmelo Coco, ringraziando il Sindaco per la celere sottoscrizione dell’atto portato in Giunta e l’accoglimento in Consiglio comunale per l’ulteriore sottoscrizione allo stesso, ha auspicato che al più presto si possa sempre più usufruire del supporto dei lavoratori forestali in tutti i Comuni del territorio siciliano.

Mario Pafumi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *