Scuola, robotica e innovazione tecnologica

marzo 1, 2018

CATANIA – Nell’ IT. Archimede di Catania è stata presentata la Rete di Scuole Siciliane Superiori di II grado finalizzata all’attuazione di progetti, competizioni, e formazione sui temi della ROBOTICA EDUCATIVA, dell’INFORMATICA e dell’INNOVAZIONE TECNOLOGICA. La rete, denominata “ I.Te.R.” (Informatica Tecnologie e Robotica), il cui accordo è stato siglato l’11 gennaio 2018, è costituita da 11 scuole superiori (Tecnici e Licei) e da 4 importanti partner di respiro nazionale ed internazionale: ST MicroelectronicsUniversità agli Studi di Catania – Confindustria (Catania) e Associazione Pedagogica Italiana (sez. di Catania). La rete rimane aperta ad altre scuole del territorio regionale ed altri partner.

Le attività principali previste dalla rete sono le seguenti: partecipazione alle competizioni di robotica , denominate ROBOCUP, delle scuole della rete e progressivo aumento del numero delle stesse. La RoboCup è una gara internazionale di robotica nata per promuovere la ricerca nel campo dell’intelligenza artificiale attraverso una sfida affascinante e ambiziosa: creare entro il 2050 una squadra di robot umanoidi in grado di battere la nazionale campione del mondo di calcio. Ideata da un gruppo di scienziati giapponesi, la RoboCup si disputa ogni anno dal 1997. Successivamente, oltre al gioco del calcio, sono state considerate altre discipline: Junior, Rescue, @Home, Industrial. RoboCup è anche un’occasione per testare i progressi compiuti nell’ambito della robotica industriale e di servizio. Creazione in Sicilia di una sede per l’organizzazione della fase regionale di selezione delle squadre partecipanti alla competizione denominata ROBOCUP. Attuazione e creazione di progetti inerenti lo sviluppo delle tematiche della robotica educativa, dell’informatica e dell’innovazione tecnologica, anche in riferimento al superamento degli stereotipi culturali nei confronti delle donne (STEM). Formazione dei docenti delle scuole di ogni ordine e grado sui temi della robotica educativa, dell’informatica e dell’innovazione tecnologica. Formazione di conduttori di laboratori di robotica in particolare e di nuove tecnologie in generale (FABLAB, artigianato digitale, laboratori digitali, etc…). Divulgazione di manuali operativi per l’allestimento e l’uso di laboratori di robotica. Elaborazione di un curricolo locale/verticale sui temi della robotica educativa. Creazione e progressivo arricchimento di uno spazio dedicato alla rete, all’interno del sito istituzionale www.itarchimede.it

La conferenza stampa, in coerenza con le attività della rete, ha dato visibilità alla rete per acquisire ulteriori adesioni da parte di altre scuole superiori e di altri partner del territorio regionale, per lo sviluppo della rete stessa e per la diffusione della cultura dell’innovazione tecnologica. In applicazione al PNSD del 27/10/2015, la finalità della rete è quella di rilanciare la strategia complessiva di innovazione della scuola italiana per un nuovo posizionamento del sistema d’istruzione nell’era digitale.

Rosita D’Orsi ( USR-AT Catania) ha dichiarato che “Mi sono emozionata quando ho visto la piccola bambina di appena 10 anni che usava in maniera intelligente il cellulare’’. L’ing. Francesco Caizzone (STMicroeletronics): ha aggiunto: “La nostra azienda investe molto nel settore delle STEM che rappresentano una porta per il futuro’’. Per Antonello Biriaco (vice presidente Confindustria Catania): ’Iniziative come queste vanno verso la direzione giusta per due motivi: creare interesse da parte dei giovani per le nuove tecnologie e lavorare in rete’’. Il prof. Giovanni Muscato (Università di Catania): ha evidenziato che ‘’Con il giusto approccio, per i giovani diventa facile appassionarsi alla robotica che può diventare anche un’occupazione per il futuro’’ infine, la dirigente scolastica Istituto Archimede Catania, professoressa  Daniela Vetri: ‘’Ho la speranza che il numero di scuole aderenti alla rete possa aumentare sempre di più’

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *