Ambiente, abbattere l'ecomostro di Sferracavallo


 

PALERMO – “Si proceda immediatamente all’abbattimento dell’ecomostro di Sferracavallo.” È l’appello che lanciano Luigi Carollo e Giusto Catania, rispettivamente portavoce e capogruppo di Sinistra Comune.“Si tratta di una struttura abbandonata e ormai ridotta a rudere, edificata in una zona portuale, realizzata come centro di primo soccorso in caso di incidenti in mare. La struttura, in questi trent’anni, non è mai stata operativa poiché non aveva i requisiti di sicurezza idonei per svolgere i servizi per i quali era stata progettata.
Il mostro di cemento, edificato sull’area marina protetta, è completamente vandalizzato ed è evidentemente pericolante e ciò rappresenta un serio pericolo per la cittadinanza: l’Assessorato regionale al Territorio intervenga immediatamente prima che le condizioni precarie di sicurezza possano produrre danni irreparabili alla vita di qualche avventore. Sappiamo – concludono Carollo e Catania – che il progetto di demolizione ha avuto tutti i pareri necessari e che si attende, da troppo tempo, la firma definitiva da parte del Genio Civile.”

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *