Siti archeologici chiusi, la sollecitazione di SOS Sicilia centrale

luglio 12, 2019

CALTANISSETTA – Interessante e proficuo in Soprintendenza con Daniela Vullo e alcuni rappresentanti delle Associazioni che hanno aderito all’iniziativa di protesta “SOS Sicilia centrale”: Simona Modeo, Stefania D’angelo, Vito Pietro Giangreco e Paolo Busub per SiciliAntica, Giuseppe Giugno per l’Associazione Alchimia, Giuseppe D’Antona per la Pro Loco di Caltanissetta, Salvatore Granata per il Comitato di Gibil Habib e Nino Anzelmo per l’Associazione Archeologica Nissena.

Nel corso della riunione si è parlato del futuro dei siti archeologici nisseni e di una concreta e fattiva collaborazione fra Istituzioni e Associazioni di volontariato che possa consentire una migliore gestione degli stessi sia sul piano della tutela sia su quello della valorizzazione. All’incontro ha partecipato anche l’Assessore Comunale alla Cultura, Marcello Frangiamone che con la sua presenza ha ribadito che anche il Comune farà la sua parte affinché questi siti possano essere resi pienamente fruibili da cittadini e visitatori.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *