Sondaggio gradimento governatori: primo Zaia, Musumeci in ripresa

Sondaggio gradimento governatori: primo Zaia, Musumeci in ripresa

Passa dal 46,3% al 38,1% la popolarità del sindaco di Palermo Leoluca Orlando, eletto nel 2017, che si piazza all’ultimo posto (105°), mentre il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci si attesta al 12° posto aumentando del 6% il consenso ottenuto in occasione delle regionali del 2017 (dal 39,8%, al 45,8%). Musumeci cresce di 13,3 punti rispetto all’anno scorso, è il terzo presidente per aumento del consenso rispetto al giorno delle elezioni.

E’ quanto emerge dall’indagine Governance Poll 2020 sul livello di gradimento dei presidenti delle 18 Regioni a elezione diretta e dei sindaci di 105 città capoluogo di provincia realizzata per Il Sole 24 Ore del Lunedì da Noto Sondaggi. Riguardo agli altri sindaci siciliani, secondo posto assoluto per il sindaco di Messina Cateno De Luca, eletto con una lista civica nel 2018, che passa dsal 65,3% al 67,4 (+2,1%) nel gradimento. Crolla il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida (centrosinistra), che nella speciale classifica si attesta 39° posto (secondo tra i siciliani), ma perde il 15,6% del gradimento, dal 70,7% al 55,1%, mentre il sindaco di Catania Salvo Pogliese (centrodestra) è penultimo al 103° posto, perde il 13,4% passando dal 52,1% delle elezioni al 38,7 del gradimento. Il sindaco di Ragusa, Giuseppe Cassì (centrodestra) al 47° posto guadagna l’1,2% passando dal 53,1% al 54,7%, segno leggermente positivo anche per il primo cittadino di Ragusa, Francesco Italia (centrosinistra), che dal 53% va al 53,4% (+0,4%) al 52° posto.

Giù anche i sindaci di Agrigento Calogero Firetto (centrosinistra) che si piazza al 79° posto e dal 59% scende al 50%, mentre quello di Enna, Maurizio Di Pietro (civica) si attesta al 79° posto dal 51,9% passa al 50. Perde il 10%, infine, il sindaco di Caltanisetta Roberto Gambino (M5s) al 91° posto, dal 58,9 delle elezioni va al 48,9% del gradimento. (Ansa)

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *