Sorelle uccise a Ramacca, fermato un trentenne

RAMACCA – È un trentenne di Ramacca e avrebbe agito per rapina, incastrato dalle telecamere. I Carabinieri del comando provinciale di Catania e della compagnia di Palagonia hanno fermato il presunto duplice omicida che avrebbe ucciso le due sorelle, Maria Lucia e Filippa Mogavero, di 70 e 79 anni, accoltellandole ieri nella loro casa di Ramacca. Al fermato sono contestati il duplice omicidio aggravato e la rapina. Il fermo è stato eseguito dai carabinieri a poche ore dalla scoperta dell’efferato delitto. Particolari sull’operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà alle 11 nella Procura di Caltagirone alla presenza del procuratore Giuseppe Verzera e del comandante provinciale di carabinieri di Catania, colonnello Raffaele Covetti.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *