Sottil-Catania addio al veleno

luglio 3, 2019

CATANIA – Addio con polemica tra il Calcio Catania e Andrea Sottil. La società etnea, infatti, ha comunicato l’esonero del tecnico con un comunicato pubblicato sul sito ufficiale con il quale si ringrazia l’allenatore piemontese e il suo staff “per il lavoro svolto con professionalità ed impegno costante, evidenziando sincero affetto per il club e la città. Sollevati dai rispettivi incarichi anche l’allenatore in seconda Gianluca Cristaldi, il collaboratore tecnico Salvatore Gentile ed il responsabile della preparazione atletica Cristian Bella. Ai quattro validi professionisti, sinceri auguri delle migliori fortune nel prosieguo della carriera”. Non proprio un fulmine a ciel sereno, ma comunque inaspettato, per Sottil che a Unica Sport ha dichiarato di non sentire la società dalla partita contro il Trapani e che avrebbe gradito una telefonata o dall’amministratore delegato Pietro Lo Monaco o dal direttore sportivo Cristian Argurio. Nella di tutto ciò, invece: né una telefonata, né tanto meno un incontro per concordare insieme l’interruzione del rapporto che contrattualmente è valido fino a giugno 2021. E’ facile immaginare, però, che la dirigenza rossazzurra al più presto tratterà una soluzione con il tecnico di Venaria Reale. Questa improvvisa accelerazione nella conclusione del rapporto lascia presagire che a brevissima scadenza sarà ufficializzato il nome di Andrea Camplone come prossimo allenatore del Catania, che dal 25 agosto inizierà l’ennesima corsa verso l’obiettivo Serie B. Per altro c’è da formare un adeguato organico che in questo momento può contare su poche certezze, prevalentemente giovani in crescita (come Manneh, che però potrebbe essere ceduta se arrivasse un’offerta importante) e “senatori” a fine carriera o elementi in cerca di riscatto, come Davis Curiale che non ha ripetuto la stagione precedente.

Intanto, la società etnea ha comunicato che è stato applicato il contratto professionistico a questi atleti:Michael Liguori, nato a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) il 16 gennaio 1999, dopo la proficua esperienza con il Notaresco in Serie D ha esordito tra i professionisti in maglia rossazzurra domenica 3 marzo 2019, sostituendo Kalifa Manneh nei minuti finali della gara Catania-Potenza, conclusa sull’1-1. Successivamente, il veloce e talentuoso esterno offensivo è sceso in campo anche nel corso di Catania-Bisceglie 2-1 del 7 aprile 2019 e si è ben distinto con la “Berretti” rossazzurra nel corso della fase finale della scorsa edizione della principale competizione giovanile riservata alle società di Serie C, firmando un gol contro l’Arezzo, in Toscana, nel match valevole per il ritorno degli ottavi di finale. Per Liguori, contratto triennale.

Kevin Biondi, nato a Catania il 10 febbraio 1999, ha intrapreso nel 2012 il percorso di crescita nel settore giovanile del nostro club, mettendosi in luce nel ruolo di laterale d’attacco grazie ad un buon repertorio tecnico e conquistando con la “Berretti” l’accesso alle semifinali della competizione nel 2016 e nel 2017. Nel 2017/18 e nel 2018/19, con l’Igea Virtus e l’ACR Messina, Biondi ha dato prova di duttilità tattica, agendo anche da centrocampista e talvolta da esterno difensivo. In Serie D, nell’arco di due annate, ha sommato 67 presenze e 5 gol. Per il ventenne esterno etneo, contratto biennale.

Mario Noce, nato a Catania il 20 ottobre 1999, ha indossato per la prima volta la maglia rossazzurra nell’ormai lontano 2010, nel torneo riservato alla categoria Esordienti. Difensore centrale sempre attento ed affidabile, esterno all’occorrenza, ha compiuto la trafila nel vivaio del Catania ed è giunto alle semifinali Berretti nel 2016 e nel 2017. Domenica 5 agosto 2018, allo stadio “Zaccheria”, il lusinghiero debutto da titolare tra i professionisti: Foggia-Catania 1-3, gara valevole per il secondo turno della fase eliminatoria della Coppa Italia. In Serie D, dopo il debutto con il Chieri, ha conquistato con il Gozzano ed il Cesena due promozioni in terza serie: con i romagnoli, nel campionato appena concluso, ha collezionato 31 presenze e realizzato un gol. Per Noce, contratto biennale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *