Sul futuro dell'Europa

Sul futuro dell'Europa

CATANIA – Giovedì 28 gennaio alle 16, online su MS Teams, il Centro di Documentazione Europea dell’Università di Catania, con il supporto del Dipartimento di Giurisprudenza e della Clinica legale “Coesione e Diritto”, propone il webinar “Sul futuro dell’Europa. Temi scelti”, evento ideato a supporto della “Conferenza sul futuro dell’Europa” della Commissione europea. Attraverso tale iniziativa s’intende mettere a conoscenza i cittadini, e in particolare i più giovani e gli studenti, delle tematiche e delle questioni che saranno al centro della Conferenza e favorire così la partecipazione attiva al “forum pubblico per un dibattito aperto, inclusivo, trasparente e strutturato con i cittadini”. Dopo i saluti istituzionali del direttore del Dipartimento di Giurisprudenza Salvatore Zappalà, Francesco Caudullo (Centro di Documentazione Europea, Catania) modera gli interventi di Rosario Sapienza (responsabile accademico CDE Catania, Università di Catania) sul tema “Verso la Conferenza sul Futuro dell’Europa”, e di Francesca Martines (Università di Pisa), sul tema “Il processo legislativo e il rafforzamento della legittimità democratica”.

Intervengono inoltre i membri della Clinica Legale “Coesione e Diritto” Roberta Brancato (“Uguaglianza di genere e partecipazione politica nell’UE: lo studio dell’EIGE sui gender-sensitive parliaments”), Claudia Cinnirella (“Solidarietà tra Stati membri nella risposta europea alla Covid-19: il valore aggiunto dell’Unione”), Giuseppe Emanuele Corsaro (“La governance delle imprese transnazionali: riflessioni sul ruolo dell’Unione europea”), Marco Fisicaro (“La condizionalità democratica nel futuro dell’Europa”), Giorgia Lo Tauro (“L’esternalizzazione degli standard europei: la protezione dei dati personali tra passato e presente, per riflettere sul futuro dell’Europa”) e Chiara Salamone (“Il diritto dell’Unione europea e l’insegnamento clinico: la collaborazione con la struttura territoriale della Scuola Superiore della Magistratura”). Le conclusioni sono affidate ad Adriana Di Stefano (Scuola Superiore di Catania), docente di Diritto dell’Unione europea al Dipartimento di Giurisprudenza.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *