Supporto alla genitorialità, il modello innovativo dei Centri per bambini e famiglie di H&S

agosto 28, 2019

Rubrica In prossimità – Fondazione Ebbene

Laura, nome di fantasia, è una giovane mamma di 22 anni, che risiede a Francofonte in provincia di Siracusa. Si sa, fare la mamma non è sempre facile, tante domande che ogni giorno balenano in testa: riuscirò ad essere un buon genitore? Sarò in grado di gestire i primi malanni della mia piccola con lucidità e tempestività? Come accompagnarla nella crescita educativa e culturale? Con questi dubbi e con in tasca mille paure, in una giornata fredda e uggiosa, Laura con la sua piccola Alice bussa alle porte del Centro per bambini e famiglie , un servizio educativo promosso dalla cooperativa Health&Senectus, Centro di Prossimità di Fondazione Ebbene, e attivo nei comuni di Lentini, Carlentini e Francofonte.

Il cuore del servizio è offrire supporto alla genitorialità alle famiglie con figli tra 0 e 3 anni, che hanno da poco sperimentato l’essere genitori. Parliamo di Centri che si trasformano in luoghi da vivere, che superano le forme tradizionali di assistenza alla famiglia per approdare a metodi di sostegno del tutto innovativi. Un cambio di paradigma che va dalla dimensione della “cura” per toccare le frontiere del “prendersi cura”, in cui gli operatori specializzati creano quel luogo ideale dove bambini e genitori possono vivere il loro tempo in famiglia e praticare le tante attività previste dai centri.

“Quando abbiamo conosciuto Laura – spiega Valentina Pupillo psicologa della cooperativa H&S – era spaventata e piena di dubbi e incertezze. Con il Centro per Bambini e Famiglie, Laura ha seguito un percorso di crescita e consapevolezza del proprio ruolo di madre, vivendo inoltre una straordinaria opportunità di confronto con le altre mamme. È stato emozionante vedere la solidarietà con cui le altre donne hanno accolto Laura, aiutandola nelle piccole faccende quotidiane come preparare un omogenizzato o una semplice crema di verdure”.

“Abbiamo assistito – continua Pupillo – alla creazione di un gruppo di donne che si sono confrontate e supportate, liberandosi così dalla dimensione solitaria dell’essere madre. Questo aspetto è certamente il punto di forza dei nostri Centri: mettere in relazione le giovani donne e aiutarle a sentirsi meno sole nelle loro sfide quotidiane”.

I Centri per bambini e famiglie costituiscono un luogo dove operatori specializzati offrono sostegno a genitori e figli contemporaneamente, molte attività sono svolte separatamente altre in maniera congiunta. Mentre i bambini da 0 a 3 anni vengono accompagnati e guidati nei “laboratori di libera fantasia”, in “attività di manipolazione” ed “educazione motoria”, stimolando così la loro creatività; i genitori hanno la possibilità di frequentare “laboratori di genitorialità”“incontri tematici”“gruppi per la gestione dello stress” ma anche corsi di Yoga che consentono momenti di benessere individuale e opportunità di incontro con altri genitori.

“All’interno dei Centri – conclude Pupillo – sono previsti molti seminari con l’obiettivo di sviluppare una genitorialità più responsabile in cui vengono affrontate tematiche mediche e legali, abbiamo inoltre un team di psicologi che permette di conoscere meglio lo sviluppo del linguaggio e dell’attività motoria dei bambini”.

Tra le attività previste nei Centri vi sono anche quelle congiunte in cui genitori e figli possono sperimentare un nuovo modo di stare insieme. Al Centro accedono gratuitamente le famiglie con reddito minimo, presentando richiesta ai Servizi Sociali dei Comuni di Lentini, Carlentini e Francofonte, ma anche altre famiglie versando una quota di compartecipazione fissata di anno in anno dai Comuni.

Hai un bimbo tra 0 e 3 anni? Sei residente a Carlentini, Francofonte e Lentini? Il Centro Bambini e Famiglie è il luogo giusto dove svolgere tante attività per tutta la famiglia. Tutte le info al sito www.accesse.org accesse04@yahoo.it o chiama il numero 095989636.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *