All posts tagged "Alfio Franco Vinci"

  • Catania, la città ossimoro

        Alfio Franco Vinci Alcuni mesi fa il segretario generale della CGIL etnea, Giacomo Rota, uomo che da sempre apprezzo non solo per la sua coerenza ma anche per la sua cultura mai di parte, definì...

    • Posted luglio 29, 2018
    • 0
  • Comune di Catania, il dissesto annunciato

        Alfio Franco Vinci Diciamo la verità, la delibera della Corte dei Conti del 4 maggio scorso, di dissesto del Comune di Catania, notificata ieri al sindaco Pogliese, tutto è tranne che un fulmine a ciel...

    • Posted luglio 25, 2018
    • 0
  • Zafferana, l’invasione della Cecoslovacchia e la granita dimenticata

          Alfio Franco Vinci Ho sempre pensato che gli ” amarcord ” fossero “cose da vecchi”ed infatti eccomi qui a scriverne uno. Sono passati 50 anni, eppure mi sembra ieri. Come ogni anno, pur vivendo...

    • Posted luglio 22, 2018
    • 0
  • Mattarello, Mattarella e i migranti

        Secondo l’autorevole enciclopedia Treccani il mattarello è un arnese usato per spianare, ammorbidire e assottigliare la pasta sfoglia, con cui poi realizzare lasagne, fettuccine, tagliatelle ed altre delizie del palato. Secondo una rappresentazione nazionalpopolare, come...

    • Posted luglio 14, 2018
    • 0
  • L’effimero rating di legalità

          Alfio Franco Vinci Rating è un vocabolo inglese che significa valutazione, stima. Tale vocabolo viene utilizzato in molti campi delle attività umane: economico, nautico, etico, psicologico, radio televisivo e di interi assetti di uno...

    • Posted giugno 16, 2018
    • 0
  • Cotticelli, re Brenno e la Merkel

          Alfio Franco Vinci Chissà perché la infelice e minacciosa frase del commissario europeo “i mercati insegneranno agli italiani come votare” mi ha riportato ai tempi del Ginnasio. Ed ho provato lo stesso giovanile istinto...

    • Posted maggio 29, 2018
    • 0
  • La giornata della legalità ovvero degli eroi antimafia

          Il 23 maggio è la giornata della legalità. Edulcorazione di una più calzante intitolazione che avrebbe dovuto essere “agli eroi antimafia”. Ventisei anni fa, infatti, dopo una lunga scia punteggiata di morti ammazzati con...

    • Posted maggio 23, 2018
    • 0
  • Le mele marce nel cesto di Confindustria

        Quando, all’interno di un sistema fondamentalmente sano, qualcuno tiene comportamenti scorretti, o peggio, per definirlo si usa l’espressione “mela marcia”. Non è facilissima da individuare, perché normalmente la parte marcia è nascosta verso l’interno; infatti...

    • Posted maggio 19, 2018
    • 0
  • L’ex cavaliere di nuovo in sella e la mossa del cavallo

        Alfio Franco Vinci Se qualcuno aveva pensato che, visto il mese corrente, l’accordo Lega-Movimento 5 Stelle potesse rappresentare, politicamente parlando, il 5 maggio l’ex cavaliere di Arcore dovrà ravvedersi. A rimettere saldamente in sella il...

    • Posted maggio 12, 2018
    • 0
  • L’Italia senza pane e senza brioches

        Il ministro Carlo Calenda esulta perché TELECOM finisce nelle mani del fondo americano Elliott anziché della società francese Vivendi. A parte che non credo ci sia molto da esultare, e’ comprensibile che i gioielli di...

    • Posted maggio 9, 2018
    • 0