Trasporto aereo, confermato lo sciopero del 21 maggio

maggio 17, 2019

Lo sciopero nazionale del tarsporto aereo per martedì 21 maggio è stato confermato. Le motivazioni della protesta sono le stesse del precedente sciopero, ovvero le difficoltà del settore e la crisi di Alitalia. “Lo sciopero – spiegano le sigle sindacali – non solo è confermato, ma è fortemente voluto dai lavoratori per la grave situazione in cui riversa in Italia questo settore, nonostante il numero dei passeggeri sia in forte crescita, per il rinnovo del Ccnl di settore, per una legislazione di sostegno, per il finanziamento strutturale del Fondo di solidarietà del Trasporto Aereo, per dare un futuro certo ai lavoratori di Alitalia”.

Alitalia comunica che sono stati cancellati diversi voli e i disagi interessano anche i voli della serata del 20 maggio e la mattina del 22 maggio. Per limitare i disagi dei passeggeri, Alitalia ha attivato un piano straordinario che prevede l’impiego di aerei più capienti sulle rotte domestiche e internazionali, con l’obiettivo di riprenotare i viaggiatori coinvolti nelle cancellazioni sui primi voli disponibili in giornata: il 60% dei passeggeri riuscirà a viaggiare nella stessa giornata del 21 maggio. Alitalia invita tutti i passeggeri che hanno acquistato un biglietto per volare il 21 maggio – e anche nella serata del 20 maggio e nella prima mattinata del 22 maggio – a verificare lo stato del proprio volo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *