Carnevale di Acireale, nessun rinvio: si lavora a pieno ritmo

gennaio 17, 2019

ACIREALE  –Nessun rinvio in primavera, ma confermate date e programma di quella che si preannuncia la più spettacolare edizione del “più bel Carnevale di Sicilia”. Con una conferenza stampa in Municipio il sindaco Stefano Alì, il presidente della Fondazione Carnevale di Acireale, Orazio Fazzio, e il direttore artistico, Giulio Vasta, hanno decisamente smentito le voci che negli ultimi giorni accreditavano l’ipotesi di rinviare una delle manifestazioni turistiche più attese in Sicilia a causa del terremoto.

“Siamo vicini ai nostri concittadini delle frazioni acesi e degli altri Comuni che hanno subito danni dal sisma del 26 dicembre scorso. Ci sono al momento circa 500 famiglie di sfollati ai quali esprimiamo la nostra vicinanza – ha dichiarato il sindaco di Acireale -, ma non è pensabile far slittare l programma degli appuntamenti di carnevale. Ci sono già impegni sottoscritti con artisti e prenotazioni con operatori turistici, c’è una macchina organizzativa che proprio in queste settimane ha intensificato la sua attività. Fermare tutto sarebbe un ulteriore danno per l’economia locale, che è già fortemente provata e guardia proprio ai mesi di febbraio e marzo con speranza per poter prendere ossigeno”.

Si comincerà, quindi, come da programma il 17 febbraio per concludere il 5 marzo. “Siamo al lavoro da agosto, i maestri stanno allestendo dei carri come non ne ho mai visti di così belli ed hanno impegnato il loro tempo e il loro danaro, i gruppi mascherati si preparano a sfilare nel centro storico barocco della città  -ha sottolineato Orazio Fazzio della Fondazione -. Il Carnevale sarà spettacolo, divertimento, turismo ma anche solidarietà. Organizzeremo, infatti, una raccolta fondi pro-terremotati nelle 9 biglietterie davanti all’ingresso dei varchi del circuito. La somma sarà destinati ai sindaci per gli interventi che riterranno più urgenti”.

Dal Giornale di Sicilia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *