Una carrozzina agonistica ad alta tecnologia donata alla squadra di basket del Cus Catania

ottobre 14, 2018

 

 

 

 

Daniele Lo Porto

CATANIA – E’ un prodotto tecnologico d’avanguardia realizzato con un acciaio speciale microlegato al manganese, cromo, nickel, molibdeno e niobio in grado di fornire migliori caratteristiche meccaniche ed elevata resistenza rispetto agli acciai al carbonio convenzionali. Con questa carrozzina agonistica la squadra di basket del Cus Catania, che partecipa al torneo nazionale di Serie B, dovrà “volare” sul campo e fare tanti canestri. Questa almeno l’intenzione del professore Massimo Oliveri, docente del Dipartimento di ingegneria, che ha realizzato il progetto, degli operai della Ferrovia Circumetnea, che l’anno costruita manualmente, rappresentanti dal dirigente Sebastiano Gentile, dal commissario del Cus Catania, Luigi Mazzone, e dell’assessore comunale allo Sport, Sergio Parisi.

“Vi auguro adesso di fare tanti canestri in più – ha auspicato il rettore Francesco Basile, alla consegna della carrozzina -. Questa iniziativa ha più valenze, tutte condivise dall’Università di Catania: il desiderio di avvicinare sempre più i nostri giovani allo sport e ai sani stili di vita, le attività per l’inclusione e l’integrazione delle persone con disabilità, trarre utili frutti dalla collaborazione stretta di diverse realtà, come Cinap, il centro per l’integrazione attiva e partecipata dell’ateneo catanese, Cus, Fce, ed è estremamente importante saper valorizzare le cose buone, grandi o piccole, che si realizzano nella nostra Università”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *