Vivienne Westwood

maggio 30, 2019

 di Martina Strano

Distinguersi, un imperativo per Vivienne Westwood. Con il globo imperiale firma le sue creazioni che godono di successo in tutto il mondo al punto da ottenere nel 1992 la consegne delle insegne dell’Ordine dell’Impero Britannico da parte della Regina. La sua carriera inizia nei primi anni 70. Insieme a Malcolm McLaren in una boutique londinese nel quartiere di King’s Road vendono capi sadomaso, aggressive-looking, capi in pelle e t-shirt dare scritte provocatorie. Negli anni 80 debutta la loro collezione “Pirates” con gonne multistrato, stivali e fibbie, seguita poi da “Savages”, “Buffalo girls” e “Punkature”.

 

La sua carriera da solista inizia nel 1983 con la collezione “Witches” dai colori tetri e appariscenti allo stesso tempo. Uno stile inconfondibile, frutto di tanta conoscenza, tecnica e voglia di allargare o propri orizzonti. “In this sea of banality, distinction and elegance of dress is of more value today than it ever was before”. (Vivienne Westwood)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *