Zafferana: danneggiata un'auto della Polizia municipale, forse la vendetta dei posteggiatori


 
 
 

ZAFFERANA – Desta indignazione a Zafferana Etnea il grave atto vandalico verificatosi la notte scorsa quando ignoti hanno seriamente danneggiato l’auto di servizio del Corpo di Polizia Municipale posteggiata in via Monte Grappa, nei pressi della sede municipale. E’ stato infranto il lunotto anteriore e sono stati divelti i due specchietti retrovisori esterni. Preoccupazione è stata espressa dal Sindaco, Alfio Vincenzo Russo e dal Comandante della Polizia Municipale, Roberto Montalto e sono state avviate indagini congiunte con la locale Stazione dei Carabinieri per risalire agli autori di un episodio che sembra avere i connotati dell’intimidazione. Ultimamente la Polizia Locale di Zafferana è stata particolarmente impegnata nei servizi di capillare controllo del territorio, elevando tra l’altro anche numerosi verbali nei confronti di posteggiatori abusivi che agivano nella zona dell’anfiteatro comunale, sede –in questo periodo- degli spettacoli serali inseriti nel cartellone di “Etna in Scena”.

“Siamo stati attaccati per il nostro diligente operato –ha commentato amareggiato il Comandante Montalto- ma è chiaro che il nostro impegno continuerà ad essere incessante per garantire il rispetto delle regole su tutto in territorio, punendo ogni forma di abusivismo e prevaricazione. Si è trattato di un vero e proprio attacco alle Istituzioni e la nostra tolleranza sarà equivalente allo zero”.

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *