Zafferana si Differenzia


 

ZAFFERANA ETNEA – Ha preso il via domenica scorsa a Zafferana Etnea il progetto sperimentale “Zafferana si Differenzia” presentato dalla società Consultenergy in collaborazione con il Comune di Zafferana ed il Comitato Organizzatore dell’Ottobrata.
Il progetto mira ad intercettare la massa di rifiuti prodotti durante la manifestazione enogastronomica dalle migliaia di visitatori dell’Ottobrata Zafferanese, sottraendo la plastica e l’alluminio dal conferimento in discarica.
La cittadina etnea presenta già un tasso elevato in quanto a percentuale di raccolta differenziata per abitante. Dato questo che adesso si intende migliorare ulteriormente intercettando il flusso di rifiuti prodotti durante le numerose manifestazioni che si susseguono nei diversi periodi dell’anno, favorendo così la sensibilità ed il rispetto per l’ambiente anche da parte dei non residenti nel territorio.

Un apposito macchinario per la differenziazione dei rifiuti è stato collocato nell’area food di via Rocca d’Api (foto) e già domenica scorsa è stato utilizzato da tantissima gente assolvendo al suo compito.

 

Send a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *