Biancavilla, Carmelo affetto da sarcoma istituisce una raccolta fondi sognando una vita migliore

novembre 27, 2018

 

 

 

 

 

BIANCAVILLA – Un lavoro, tanti amici, molte passioni, prima tra tutte fare il deejay, e da pochissimo una moglie. Una vita come quella di tanti coetanei fatta di sogni e di speranze quella di Carmelo Greco, ventiseienne biancavillese promotore della raccolta fondi a favore del Centro di Riferimento Oncologico di Aviano (CRO) Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS), per dare una speranza a chi come lui combatte ogni giorno il suo incubo. Carmelo infatti è affetto da un sarcoma retroperitoneale, una forma tumorale rara che compare quando le cellule maligne si formano all’interno di un tessuto molle dell’organismo. A soli 24 anni, Carmelo ha scoperto di esserne affetto e da lì ha iniziato l’iter di cure e controlli per cercare di debellare questo male. È stato il prof. Rosario Vecchio, associato di Chirurgia generale presso il Policlinico di Catania, a consigliargli il centro specialistico di eccellenza di Aviano, dove, insieme al dott. Bertola, il dott. De Paoli e il dott. Navarria è stato indirizzato ad una cura sperimentale incentrata sulla radioterapia preoperatoria volta a rendere l’intervento più efficace e minimizzare la probabilità di recidive di questo male. Si tratta di una patologia curabile al momento solo con la chirurgia che scongiuri ogni forma di recidiva. Questo innovativo approccio chirurgico ha portato ad un significativo aumento della sopravvivenza dei pazienti affetti da questo particolare sarcoma e viene oggi proposto come trattamento standard nei principali centri di riferimento a livello mondiale.

Per Carmelo non è andata proprio così. Nel luglio del 2016 è stato sottoposto ad un primo intervento chirurgico che ha visto l’asportazione di un rene e di circa un metro di intestino. Nell’aprile 2018, a meno di due anni dal primo intervento e due mesi dal matrimonio, per una ricaduta, si è dovuto sottoporre ad un secondo intervento, sacrificando un altro pezzo di intestino e di altri tessuti adiacenti. “Non ho mai perso la speranza di vivere una vita normale -afferma Carmelo- e, nonostante sia costretto a frequentare solo luoghi dotati di servizi igienici visti i continui mal di pancia, cerco di vivere ogni giorno la mia vita al meglio”. Con i dottori e lo staff del CRO di Aviano, il ventiseienne biancavillese ha lanciato una raccolta fondi sulla più grande piattaforma online mondiale GoFundMe.com per buone cause, in modo tale che si possano avviare borse di studio e nuovi piani per la ricerca contro questi sarcomi garantendo così una cura precisa, effettiva e definitiva ai pazienti affetti. Il ricavato della raccolta, visualizzabile sulla piattaforma, sarà devoluto interamente al centro di cure e ricerca di Aviano tramite un assegno che verrà consegnato dallo stesso promotore.

Finanziare la ricerca è l’obiettivo di Carmelo affinché si possa dare speranza a chi come lui è affetto da questa patologia. “Anche solo 1€ è prezioso ed essenziale per la ricerca e per sperare in una vita migliore. – dice Carmelo-. Ringrazio anticipatamente quanti contribuiranno attivamente a sostenere la mia causa”.

Maria Francesca Greco

Ecco il link per poter fare la propria donazione:

https://www.gofundme.com/un-tuo-dono-e-speranza-di-vita?fbclid=IwAR07N2hNATNkLg_E2AFDxWn9dxJ752tlQDDjz61Be8qkkZB9kpJjZC7oDpQ Per qualsiasi informazione sull’andamento e per avere un riscontro diretto sulla destinazione della vostra donazione, non esitate a contattarmi su Facebook o tramite email: carmelodomenico@gmail.com.

Per dubbi sulla veridicità della raccolta, contattate il dott. De Paoli o il dott. Navarria tramite i contatti del Cro Aviano. Tel: 0434659537 – 0434659525

Per info sul Centro di Riferimento Oncologico di Aviano (CRO) Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS):

http://www.cro.sanita.fvg.it/it/?fbclid=IwAR3sUCXVV8bD–_LUrr-MuKO2Sk6f8P8j_DHKO6Jd8S06EJUhkOKK-ooi2M

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *