Sidra, Pogliese: “La nomina del nuovo Cda doverosa nell’interesse dei cittadini”

ottobre 15, 2019

CATANIA – “Dopo i tanti disservizi dei mesi scorsi, un avvicendamento alla guida della Sidra era non solo necessario ma persino doveroso, per il rispetto che abbiamo dei cittadini nella gestione di un bene primario e indispensabile come l’acqua potabile. E’ inaccettabile escludere il socio unico, il Comune di Catania, da questioni rilevantissime di un servizio pubblico fondamentale per la convivenza civile, con pesanti disagi e legittime rimostranze che abbiamo dovuto raccogliere in moltissime occasioni. Il Comune, infatti, non è mai stato colpevolmente informato, nè per le ripetute interruzioni della fornitura di acqua, né per il caos delle bollette pregresse non saldate. Per questo, lo avevo già preannunciato nelle scorse settimane, era conseguenziale segnare una discontinuità che riportasse chiarezza nella gestione della Sidra e un cambio nella conduzione nel segno del rapporto fiduciario con l’Amministrazione, chiamando alla guida il prof. Fabio Fatuzzo che come direttore generale dell’Acoset ha mostrato di possedere esperienza e competenza nella gestione dell’acqua pubblica. Altre interpretazioni, pertanto, sono infondate e fantasiose, estranee al nostro modo di intendere la rappresentanza nelle istituzioni, improntata a un esclusivo servizio civico e non a logiche di potere fini a se stesse”. Lo ha detto il sindaco Salvo Pogliese a proposito della nomina del nuovo Cda della Sidra, che è completato dal dottor Dario Moscato (vicepresidente) e dall’ avvocato  Marco Navarria (componente).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *