Alice Valenti reinterpreta la tradizione

giugno 20, 2017
|Martina Strano| Moda, arte, tradizione: tre elementi che si fondono e diventano il progetto “Frigorifero d’arte”, un’iniziativa firmata Dolce & Gabbana e Smeg. Cento i frigoriferi realizzati sul modello Fab 28, vere e proprie opere d’arte. Sono tutti dipinti a mano da artigiani siciliani che si sono lasciati ispirare dalla tradizione, dallo stile del Carretto siciliano, dalle ceramiche, dai pupi. Un’occasione unica per la pittrice catanese Alice Valenti, che ha colto l’occasione per dar voce alla sua arte, alla sua più intima e personale interpretazione della tradizione siciliana. Forte il suo legame con le origini, con la sua città natale, ma anche con tutto ciò che ricorda il passato, la tradizione, l’esperienza, la storia. Le sue opere ridanno vita e grande dignità ad un passato che sembra essere dimenticato anche dalle istituzioni. “Spiranza” non è un semplice progetto, ma un percorso, un’operazione, quasi una missione. è la raccolta di opere d’arte, di tele; è un documentario di ventidue minuti che riassume un anno di lavoro; è infine il nome di un gozzo, tipica imbarcazione da pesca. Un percorso intimo, carico di emozioni, “Spiranza” è anche il racconto dei tanti viaggi della speranza che toccano le nostre acque e la nostra terra. “Spiranza”, presentato il 9 giugno, sarà ospite della galleria KoArt Unconventional Place a Catania in via San Michele 28, fino al 5 luglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.