Renzi alla scuola Falcone dello Zen di Palermo

dicembre 6, 2017

 

 

 

PALERMO  – “Mi auguro che la visita di Matteo Renzi all’istituto Giovanni Falcone dello Zen di Palermo possa essere l’occasione per chiedere scusa ai dirigenti scolastici, ai docenti e agli studenti per i danni prodotti dalla legge 107. La condizione generale della scuola italiana è peggiorata e posso affermare ciò anche sulla base della mia esperienza quotidiana di dirigente scolastico che, in una periferia geografica e sociale della Città, vive questa terrificante involuzione del ruolo delle nostre istituzioni scolastiche”, ha dichiarato  Giusto Catania, (nella foto) capogruppo di Sinistra Comune in Consiglio comunale.
Non basta fare qualche comparsata dal rilevante impatto mediatico per dimostrare di volersi occupare seriamente della più importante istituzione educativa del nostro Paese. Nei nostri quartieri la scuola è spesso l’unico presidio democratico della Repubblica e ogni tentativo di indebolire il ruolo pedagogico della scuola rappresenta, indirettamente, un aiuto alla criminalità organizzata e ai poteri sotterranei che vivono con fastidio l’azione delle scuole nel territorio.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.