Arrestato deputato Ars, la maledizione di Trapani

maggio 19, 2017
info.tuttovisure.it

 

 

 

 

TRAPANI Sembra quasi una maledizione contro i politici locali o una sorta di giustizia ad orologeria. Dopo il caso di Tonino D’Alì, che riportiamo a parte, sono scattate le manette per un deputato all’Ars, candidato sindaco  di Trapani. Girolamo Fazio, già sindaco,  è accusato di corruzione sulla gestione di fondi marittimi.  Ad inchiodarlo il risultato di indagini dei Carabinieri di Palermo e Trapani, coordinata dal procuratore della Repubblica di Palermo, Francesco Lo Voi. Arrestati anche l’armatore Ettore Morace e  il funzionario della Regione Siciliana, Giuseppe Montalto. Fazio, avvocato,  è stato eletto all’Ars nel 2012 con il Pdl, , arrivato nel 2012 all’Assemblea regionale siciliana con il Pdl.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie per l’erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l’analisi del traffico. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.